Madrid

Diario di Viaggio di Spring Breaker - Roberta Mandelli

 

24 Giugno 2016 - 26 Giugno 2016.

Biglietto aereo preso martedì... e giovedì sera sono già in viaggio verso Madrid! Nella capitale spagnola vive Lourdes, un'amica pellegrina conosciuta sul Camino di Santiago. Mi aspettano tanta sangria e una città incredibile.

 

 

 

  • 24 Giugno 2016. Primo giorno (e mezzo) a Madrid.

Va' dove ti porta il cuore, come si suol dire! È così tre giorni fa ho prenotato d'istinto un volo per Madrid ...ed eccomi tornata in Spagna. A circa un anno dal Camino di Santiago ho raggiunto Lourdes, mia com-pellegrina, che lavora qui. Ho preso un'alberghetto a poco vicino a Sol, che è il punto d'incontro di tutti i madrileni (Hostal Persal , ve lo consiglio! Ottima posizione e rapporto qualità prezzo). Quello che mi ha conquistata già ieri sera nella vicinissima Plaza Santa Ana e' la consueta convivialita' spagnola: e a suon di tapas e sangria mi sono regalata la mia prima vacanza estiva. Stamattina un po' di arte al Prado (potete prenotare anche online qui e saltare la coda) con gli stravaganti quadri onirici dI 'El Bosco' , in esposizione temporanea fino all'11 settembre. Poi una bella camminata al Parco del Retiro. La sera aperitivo a El Tigre del Norte, a quanto pare posto irrinunciabile per tutti i giovani della zona, amato soprattutto per la quantità di cibo che ti portano gratuitamente insieme alla sangria! E poi passeggiata verso il Palacio Real e il Tempio di Debod.

Porto di Copenaghen, Nyhavn

Al Parco del Retiro non perdetevi il Palacio de Cristal e la Rosaleda, che sembra il giardino della regina di cuori di Alice nel Paesee delle Meraviglie. E, se siete in vena di romanticismi, al centro del parco c'è un bellissimo laghetto dove è possibile noleggiare una barchetta per divertire grandi e piccini... eccolo qua sotto!

  • 25 Giugno 2016. Secondo giorno a Madrid.

Il tempo e' davvero relativo. In una sola giornata mi sono riempita gli occhi e il cuore quanto basta almeno per mille ricordi felici. Passeggiata per La Latina e Lavapiés passando per Plaza Mayor... tra sol e la piazza c'è anche il Mercado de San Miguel, passateci per gustare uno spuntino!

Una  capatina a vedere la Guernica di Picasso al Centro de Arte Reina Sofia  e poi subito in giro a godermi il sole per Malasana. E a bere la sangria con lo champagne nel divertente quartiere di Chueca, mangiando huevos rotos (un piatto semplice e molto tipico, a base di uova, patate, peperoni e salsiccia... non proprio leggerissimo ma...gnam!) e aggiustando tutto con una camminata verso il Palazzo Reale. Ma qui chi dorme? 😂👯

  • 26 Giugno 2016. Terzo giorno a Madrid.

La domenica a Madrid e' giorno di mercato, ma El Rastro e' molto speciale perché è considerato il mercatino delle pulci più grande d'Europa! Tra una bancarella e l'altra ci siamo fermati a mangiare paella - meravigliosa - e sangria al Mercado de la Ribera e dopo altro shopping per la Gran Via. Se capitate in zona cercate il Mercado de San Ildefonso, ottimo per piluccare qualcosa (come se non avessi mangiato abbastanza...). Stasera il tramonto e le luci dal Tempio di Debod mi hanno incantata... Ma se rimanessi qua? 😍

Qui da Madrid è tutto, buen camino a voi.

 

Spring Breaker

Roberta Mandelli

 

Vi è piaciuto questo diario di viaggio? Avete bisogno di altri consigli? Scrivetemi qui sotto e condividete! Se volete leggere il BLOG lo trovate qui.

 
My book now
  • Facebook Social Icon
  • Instagram Social Icon

Grazie! Il messaggio è stato inviato.